Grande Brera

Il progetto Grande Brera prevedere diversi Lotti di lavori riguardanti i complessi architettonici individuati nell’accordo istituzionale del 2010 in cui si identifica la strategia per il restauro ed il recupero del complesso a cui gli edifici di Palazzo di Brera e Palazzo Citterio appartengono: Lotto A – Lavori di restauro conservativo e nuovo assetto funzionale del complesso monumentale e restauro delle coperture del palazzo storico di Brera – progettazione esecutiva a cura della Soprintendenza BAP di Milano sulla base del progetto definitivo dell’Arch. Mario Bellini, aggiudicatario della gara europea per la progettazione del palazzo di Brera nel 2009. Lotto B – Restauro, conservazione e rifunzionalizzazione dell’ala monumentale di Palazzo Citterio sulla base del progetto preliminare a cura della Soprintendenza BAP di Milano con la collaborazione della Soprintendenza BSAE di Milano.Tale progetto prevede, l’ampliamento della Pinacoteca di Brera negli spazi contigui di palazzo Citterio, destinati alle mostre temporanee e alle collezioni Jesi, Vitali, Zavattini, nonché al fondo di opere grafiche e fotografiche, in modo da garantire nel contempo lo sviluppo di funzioni vitali per il museo e l’altrettanto vitale e storicizzata presenza dell’Accademia di Belle Arti nel Palazzo di Brera. Superfici: oltre 6.500 mq fra spazi esterni e interni.

  • Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
  • Verifica di Progetto
  • 2012-2014
  • Milano
  • Beni culturali
    Recupero e restauro

Referenze correlate

[tot: 1.07s. (+1.07s.)] [sql: 0.74s. (+0.74s.)] [mem: 975.0k (975.00k)]